Tonnara di Scopello

A pochi metri dalla Riserva Naturale Orientata dello Zingaro sorge la località costiera di Scopello. I suoi fiori all’occhiello sono i faraglioni, che fanno capolino tra le acque limpide della zona, e la Tonnara, simbolo di una delle più celebri pesche del tonno nel mar Mediterraneo.

Scenario della cruentissima mattanza del tonno, oggi la Tonnara ha perso la sua funzione originaria divenendo una destinazione balneare.

Biglietto di ingresso per la Tonnara di Scopello

La Tonnara di Scopello è una proprietà privata. Per accedervi è necessario pagare un biglietto di ingresso dal costo di 7 euro.
Il biglietto dà la possibilità di usufruire di una sdraio e di partecipare alla visita guidata degli interni della Tonnara. Visite guidate vengono organizzate ogni 30 minuti.

All’interno della Tonnara di Scopello non è (teoricamente) consentito introdurre cibo. Non ci sono bar, ma delle macchinette in cui acquistare merendine, bibite e gelati confezionati.

Dove dormire a Scopello

All’interno della Tonnara di Scopello è possibile anche pernottare. Trovare una stanza libera però non è semplice, soprattutto se non ci si organizza con largo anticipo.
Nei giorni della nostra vacanza tutte le stanze della Tonnara erano occupate, quindi abbiamo scelto di dormire in campeggio per la seconda volta.
La prima volta, qualche anno fa, abbiamo dormito presso il Campeggio Ciauli, questa volta abbiamo scelto invece l’Agricampeggio Scopello.
L’affitto di un posto tenda o di una postazione camper dà la possibilità di usufruire di postazione barbecue, bagni e docce fredde. Le docce calde sono invece accessibili al costo di un euro.

A pochi metri dal campeggio di trova la pizzeria Chiringuito dove vi consigliamo di provare la pizza con provola affumicata, guanciale e patate al forno.

Se siete a Scopello in vacanza, prolungate il vostro viaggio nella provincia di Trapani o in una delle altre zone della Sicilia.

post a comment